Cosa devi sapere sull’ipoglicemia reattiva

L’ipoglicemia reattiva, nota anche come ipoglicemia postprandiale, si traduce in una diminuzione del livello di glucosio nel sangue dopo aver preso i pasti. In genere si verifica entro quattro ore dopo aver cenato. L’ipoglicemia reattiva è completamente diversa dall’ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue), che si verifica a causa del digiuno. Ma l’ipoglicemia reattiva può essere dovuta all’alto livello di insulina nel sangue in un momento inappropriato. La causa effettiva dell’aumento della produzione di insulina da parte del pancreas non è chiara. È considerata una condizione rara che rientra nella classificazione dell’ipoglicemia nondiabetica. Il livello di glucosio nel sangue scende al di sotto di 70 mg / dl, poche ore dopo un pasto. Sia la persona diabetica che quella non diabetica possono essere colpite da ipoglicemia reattiva. Di solito trovato essere comune in una persona obesa, nel trattamento dell’ulcera, e una persona che aveva attraversato un intervento chirurgico di bypass gastrico.

Leggi il seguente articolo per saperne di più su questa ipoglicemia reattiva

Sintomi di ipoglicemia reattiva

Le persone che soffrono di ipoglicemia reattiva possono sperimentare sintomi comuni che vanno da quelli lievi a quelli meno frequenti. Se la condizione non viene trattata, i sintomi diventano gravi e portano alla morte.

Sintomi lievi comuni

a. battito cardiaco rapido

b. ansia

c. brividi di bocca e mano

d. mal di testa

e. affaticamento

f. sensazione di irrequietezza

g. debolezza

Sintomi gravi

a. Discorso infilzato

b. Visione offuscata

c. convulsioni

d. cambiamenti comportamentali

Diagnosi

Quando hai i sintomi sopra indicati, consulta un medico e misureranno il livello di glucosio nel sangue in una persona dopo aver preso i pasti. Osservano anche se questi sintomi si risolvono dopo che il glucosio torna al livello normale. Se l’esame del sangue rivela un livello di glucosio inferiore a 70mg/dl, è necessario sottoporsi a un test di tolleranza per i pasti misti. Otterrai la bevanda sciroppata e l’esame del sangue per il glucosio verrà condotto più volte per le prossime cinque ore per verificare se il livello scende molto basso.

Trattamento

Non è necessario trattare l’ipoglicemia reattiva. I medici raccomanderanno solo cambiamenti dietetici per far fronte ai sintomi. Avere una dieta equilibrata, tra cui 15 grammi di carboidrati, carne, pollame, pesce e fonti non di carne.

L’attività fisica aiuta ad aumentare l’assorbimento di zucchero e rallentare il rilascio di una quantità eccessiva di insulina.

Le bevande analcoliche ricche di carboidrati dovrebbero essere evitate. La diastina, un farmaco che aiuta a controllare l’attività del pancreas, può essere assunta per mantenere il normale livello di glucosio nel sangue.

Riepilogo

Quando senti di avere sintomi reattivi di ipoglicemia, puoi prendere alcune semplici misure prendendo immediatamente cibo o bevande contenenti zucchero.

Share:

You might also like …